Attenzione: stai usando un browser vecchio, potresti vedere questo sito in maniera non corretta. Aggiornalo o scarica Firefox
Ordina per: Scegli l'epoca:
Autore - Ordine Alfabetico - - - -

la rinuncia di Maria Maddalena

Gerard EDELINCK

(Anversa 1640ca – Parigi 1707)

“la rinuncia di Maria Maddalena”
Incisione originale all’acquaforte e bulino firmata e datata in lastra in basso a destra “G.Edelinck Scul. Cum pr. Regis” da un soggetto di Charles LeBrun.
Bell’esemplare nel quinto stato di cinque, con l'indirizzo di Pierre Drevet aux Galleries du Louvre, logement ottenuto dal famoso incisore, stampatore e mercante di stampe parigino nel 1726, stampato su di una porzione di spessa carta vergata recante la filigrana “Piccola Colombaia” tipica di produzione cartaria francese dei primi anni del XVIIIº secolo, con buoni margini oltre l'impronta della lastra, alcuni piccoli strappi ed altri minimi difetti ai bordi e tracce di un vecchio incollaggio visibili al verso ma nel complesso in ottimo stato di conservazione.
Il dipinto fu commissionato a LeBrun nel 1652 per la Chiesa dei Carmelitani in rue St. Jacques a Parigi, eseguito fra il 1656 ed il 1657 ed è oggi nelle raccolte del Louvre.

Bibliografia:

LeBlanc “Manuel de l’Amateur d’Estampes” Parigi 1856 vol.2 pag.184 nº28.
Milesi “Dizionario degli Incisori” Bergamo 1989 pag.138.
Robert-Dumesnil “Le Peintre-Graveur Francais” Parigi 1844 tomo VII pag.196 nº32.
Weigert “Inventaire du Fonds Francais – Graveurs du XVIIe siècle” Parigi 1961
tomo IV pag.62 nº355.
Wildenstein, Daniel, Les oeuvres de Charles Le Brun d'après les graveurs de son temps, Gazette des Beaux-Arts, LXVI, Paris, 1965 nº 142.
Per Drevet si veda
Gilberte Levallois-Clavel, Pierre Drevet (1663-1738), graveur du roi et ses élèves Pierre-Imbert Drevet (1697-1739), Claude Drevet (1697-1781), Université Lumière Lyon 2, 2005

Misure in mm: 550 x 406

venduta/sold