Attenzione: stai usando un browser vecchio, potresti vedere questo sito in maniera non corretta. Aggiornalo o scarica Firefox
Ordina per: Scegli l'epoca:
Autore - Ordine Alfabetico - - - -

Statua di Pasquino

Antonio LAFRERI editore

(Salins 1512 – Roma 1577)

“Statua di Pasquino appresso
la casa del Card. Ursino”
Incisione originale a bulino stampata e pubblicata a Roma da Antonio Lafreri nel 1550 come risulta dalla dicitura presente in lastra in basso a destra “Ant.LafrerI Formis Romae MDL” ed inserita nelle edizioni dello “Speculum Romanae Magnificentiae” con varie modifiche fino a tutto il secolo successivo.
Bellissimo esemplare in primo stato prima degli ulteriori interventi sulla lastra e dell'indirizzo dell'Orlandi, stampato su di una porzione di carta vergellata recante filigrana “Balestra in un cerchio con freccia” simile a Briquet 759, riferibile a produzione cartaria romana del XVIº secolo, con buoni margini oltre l'impronta della lastra ed in stato generale di conservazione pressoché perfetto.
Al verso vari timbri di collezione visibili nelle immagini, Lugt 1606 relativo al Kupferstichkabinet Berlin, Lugt 2482 relativo ai doublettes del Kupferstichkabinet Berlin, Lugt 1672 relativo alla collezione di Wilhelm von Lepell.

Bibliografia:

Briquet "Les Filigranes" Mansfield 2000 nº759.
Huelsen “Das Speculum Romanae Magnificentiae des Antonio Lafreri”
Monaco 1921 pag.157 nº71.
Milesi “Dizionario degli Incisori” Bergamo 1989 pag.202.

Misure in mm: 402 x 285

Prezzo: a richiesta