Attenzione: stai usando un browser vecchio, potresti vedere questo sito in maniera non corretta. Aggiornalo o scarica Firefox
Ordina per: Scegli l'epoca:
Autore - Ordine Alfabetico - - - -

Le Zéphyr

Jean Nicolas LAUGIER

(Tolone 1785 – Corneilles 1875)

“Le Zéphyr”

(Zèfiro il vento della Primavera)
Incisione originale all’acquaforte e maniera punteggiata firmata e datata in lastra in basso a destra 1820 da un soggetto di Pierre Paul Prud'hon (1758 – 1823) appartenente alla collezione del Conte GiovanBattista Sommariva .
Bell'esemplare stampato su carta vergata de luxe per conto della Société des Amis des Arts di Parigi della quale riporta il timbro a secco in basso a sinistra del titolo, con grandi margini oltre l'impronta della lastra, lievemente brunito e con una gora di umidità al bordo basso ma nel complesso in buono stato generale di conservazione.
Ancora inserito nella magnifica montatura originale accuratamente rimessa in ordine. Insieme di notevole fascino e genuinità, non comune a trovarsi con queste caratteristiche e di raffinato effetto decorativo.
Il dipinto originale di Prud'hon fu esposto al Salone di Parigi del 1814, fa oggi parte delle collezioni di pittura del Louvre che lo ha concesso in prestito al Museé des Beaux Arts di Dijon, ne sono state fatte numerose interpretazioni grafiche durante tutto l'Ottocento ma quella di Laugier è ritenuta la meglio riuscita.

Bibliografia:

Beraldi “Les Graveurs du XIX siecle” Parigi 1889 vol 4 pag 58.
LeBlanc “Manuel de l’Amateur d’Estampes” Parigi 1856 vol.2 pag.502 nº4.
Milesi “Dizionario degli Incisori” Bergamo 1989 pag.205.

Misure in mm: 700 x 570 la montatura

Prezzo: a richiesta