Attenzione: stai usando un browser vecchio, potresti vedere questo sito in maniera non corretta. Aggiornalo o scarica Firefox
Ordina per: Scegli l'epoca:
Autore - Ordine Alfabetico - - - -

Madonna col Bambino e SanGiovannino

Andrea SCACCIATI (Firenze 1725ca - 1771)

“Madonna col Bambino, San Giovannino ed altri Santi”
Incisione originale all’acquaforte e acquatinta firmata e datata in lastra in basso a destra “Andr. Scacciati incide 1765” da un soggetto di Pietro Bonaccorsi detto Pierino o Perino del Vaga (Firenze 1501 – Roma 1547).
Esemplare stampato in delicate tonalità di verde oliva su carta vergata, rifilato poco fuori la linea d'inquadramento ed incollato su di un supporto di carta ottocentesca, piuttosto ondulato e con zone di caduta di colore ma nel complesso in discreto stato generale di conservazione.
La tavola proviene da una delle edizioni della raccolta dal titolo “Disegni originali di eccellenti pittori esistenti nella Regia Galleria di Firenze incisi in rame con imitazione di grandezze e colore ad acquerello penna e matita” pubblicata da Scacciati per la prima volta a Firenze nel 1766 e poi in varie altre date con notevoli ampliamenti e la collaborazione del suo migliore allievo Stefano Mulinari.
Questa raccolta era concepita e realizzata a dispense di dieci tavole ciascuna come risulta da una notizia apparsa sul nº15 della “Gazzetta Toscana” pubblicato il 13 Aprile 1771 ed in cui si legge “il Signor Andrea Scacciati abilissimo incisore in rame e pensionario di S.A.R. Nostro Sovrano in continuazione della sua commendabile impresa ha dato fuori la sesta serie dei Disegni dei più celebri Pittori, che si conservano in questa Real Galleria. Ogni serie di questa pregiabile raccolta contiene dieci Disegni e vale uno zecchino fiorentino, e si dispensa al negozio di Iacopo Carlieri Libraio e dal medesimo signor Scacciati..”.
Un'esemplare come il nostro fa parte delle collezioni del Teylers Museum di Haarlem in Olanda.
Giovanni Bonaccorsi fu uno dei più apprezzati allievi di Raffaello e partecipò all'impresa della decorazione delle Logge Vaticane, fu un grande disegnatore ed ha lasciato bellissime testimonianze di questa disciplina raccolte nei maggiori musei del mondo.

Bibliografia:
Brugnoli in “Dizionario Biografico degli Italiani” 1972 vol.15 (Buonaccorsi)
Giglioli “Incisori toscani del Settecento” Firenze 1943 pag.28.
LeBlanc “Manuel de l’Amateur d’Estampes” Parigi 1889 vol.3 pag.428 nº8.
Milesi “Dizionario degli Incisori” Bergamo 1989 pag.288.
Regnault-Delalande “Catalogue raisonné d'un choix précieux de dessins et d'une nombreuse et riche collection d'estampes anciennes et modernes.. qui composoient le cabinet de feu Pierre-François Basan..” Parigi 1797-98 nº777.
www.teylersmuseum.nl/Scacciati

Misure in mm: 357 x 320 la parte incisa

Prezzo: € 200,00