Attenzione: stai usando un browser vecchio, potresti vedere questo sito in maniera non corretta. Aggiornalo o scarica Firefox
Ordina per: Scegli l'epoca:
Autore - Ordine Alfabetico - - - -

Barthelemy Thimmonier

Le Petit Journal

(Quotidiano parigino fondato nel 1863, cessò le pubblicazioni nel 1944)

“Barthelemy Thimmonier”
(inventeur de la machine à coudre)
Porzione di prima pagina del supplemento illustrato del quotidiano parigino Le Petit Journal nell'edizione di Domenica 1 Settembre 1907.
Stampa offset rifilata ed applicata su di un cartoncino di supporto con l'aggiunta della data tipografica in basso a sinistra, esemplare in buono stato di conservazione.
Si unisce un'incisione da lastra in acciaio, che illustra vari modelli di macchine da cucire sia per tessuti che per calzature, proveniente dal “Bilder Atlas Ikonographische Encyklopädie der Wissenschaften und Künste” pubblicato a Lipsia da Brockhaus intorno al 1875.
Bel ritratto di Barthelemy Thimonnier (1793 – 1857) industriale francese al quale è attribuita l'invenzione della macchina per cucire, strumento che rivoluzionò le procedure produttive del settore delle confezioni ed in seguito anche di quello delle calzature.
Come ogni grande innovatore fu spesso vittima delle paure e degli interessi dei suoi contemporanei.
Subito dopo aver ottenuto il primo brevetto della macchina nel 1830 e conseguentemente l'appalto per la produzione delle divise dell'Armée, subì la distruzione del laboratorio da parte degli operai che temevano di perdere il lavoro a causa del nuovo processo produttivo, morì in miseria a sessantre anni dopo essere ritornato a tagliare e cucire abiti ad Amplepuis, piccolo comune del Dipartimento del Rodano dove gli è stato dedicato un piccolo Museo.

Bibliografia:

Gallica, On line Archive, Le Petit Journal Index
https://www.annuaire-mairie.fr/musee-barthelemy-thimonnier-de-la-machine-a-coudre-et-du-cycle.html

Misure in mm: 335 x 293 e 263 x 340

Prezzo: € 90,00 le due