Attenzione: stai usando un browser vecchio, potresti vedere questo sito in maniera non corretta. Aggiornalo o scarica Firefox
Ordina per: Scegli l'epoca:
Autore - Ordine Alfabetico - - - -

Jupiter et Leda la Jeune Hébé

BOSSELMANN

(Pittore miniaturista ed incisore al pointillè attivo a Parigi durante la prima metà del XIX secolo, espose fino al 1841 al Salone dell’Incisione dopo varie apparizioni a quello della Pittura)

“Jupiter et Leda” “La jeune Hébé”
Due incisioni originali all’acquaforte e pointillé da soggetti di Devivier e dello stesso Bosselmann.
Begli esemplari stampati con una raffinata inchiostratura bicolore su pregiata carta vergata di produzione ottocentesca realizzata per le edizioni de luxe, con grandi margini oltre l’impronta della lastra, leggermente bruniti in maniera uniforme, con alcuni piccoli punti di foxing ed altri minimi difetti ai bordi ma nel complesso in ottimo stato generale di conservazione, inseriti in una coppia di eleganti montature francesi dell'Ottocento a lacca e oro accuratamente rimesse in ordine.
Due raffinati esempi del gusto dominante nella Francia di periodo Impero dove ritornò ai massimi livelli l'attenzione per i soggetti mitologici applicata in maniera estesa anche agli aspetti del decor.

Bibliografia:
Benezit “Dictionnaire des Peintres, Sculpteurs, Dessinateurs et Graveurs"
Parigi 1976, vol.2 pag.197.
Beraldi “Les Graveurs du XIXme siecle” Parigi 1886 vol 2 pag 167 e 168.

Misure in mm: 610 x 490 le montature

Prezzo: € 1.300,00 la coppia