Attenzione: stai usando un browser vecchio, potresti vedere questo sito in maniera non corretta. Aggiornalo o scarica Firefox
Ordina per: Scegli l'epoca:
Autore - Ordine Alfabetico - - - -

Mappe Monde

da Johann Matthias HASE

(1684 – 1742ca)

“Mappe Monde qui represente les deux Hemispheres..”
Incisione originale all’acquaforte datata in lastra 1746, pubblicata a Norimberga dalle officine degli Eredi Homann in una delle varie edizioni dell’ “Homannischer Atlas” alla fine della prima metà del XVIIIº secolo.
Bell’esemplare su carta vergellata recante filigrana “Monogramma” simile ad Heawood 3219, tipica di produzione cartaria tedesca della metà del XVIIIº secolo, citata come presente sui fogli degli Atlas Homanniani, completo dell’impronta della lastra e con margini, con la consueta piega centrale verticale di legatura che è stata restaurata nella parte bassa, con un breve strappo restaurato sul bordo destro, pieghe, piccole macchie e tracce di toccature ai bordi ed agli angoli nella tipica coloritura in parte originale ed in ottimo stato generale di conservazione.
Johann Matthias Hase fu una personalità di spicco nell'ambiente scientifico tedesco del XVIIIº secolo, contribuì alla ricerca nei campi della geografia, della cartografia, dell'astronomia e soprattutto della matematica, disciplina di cui fu Professore alla Università di Wittenberg a partire dal 1720, scrisse e pubblicò con i migliori editori del tempo vari trattati di storia universale e disegnò una larga serie di mappe geografiche edite dall'officina Homann di Augsburg come nel nostro caso.

Bibliografia:
Heawood “Monumenta chartae papyraceae” Hilversum 1986 nº3219.
Moreland – Bannister “Antique Maps ” Oxford 1989 pag.86.

Misure in mm: 504 x 574

Prezzo € 1.900,00